Capelli fluo o multicolor: quali scegliere?

Se pensate di averne viste davvero di tutti i colori, forse non avete ancora visto i capelli fluo!

Definita anche Glow hair, questa tendenza sta spopolando soprattutto tra i più giovani e alternativi già da qualche tempo e si contrappone ad un altro e più recente trend in tema di hair styling: i capelli multicolor.

Vediamo nello specifico in cosa consistono queste due novità e, in caso di dubbio, quale è preferibile scegliere.

Tanti stili diversi

Capelli fluo

Si parla spesso di capelli fluo, volendosi indicare con questo termine una tinta fluo che rende i capelli fluorescenti.

La vostra chioma si vestirà di sfumature e colorazioni incandescenti appena calerà la luce del sole, per far spazio alla notte.

Insomma, senza troppi giri di parole, i vostri capelli si illumineranno di notte per donarvi un look davvero colorato e sgargiante!

Capelli multicolor

Capelli Multicolor Salvatore Riccardi

Capelli Multicolor Salvatore Riccardi

Se volete rendere i vostri capelli un vero e proprio arcobaleno di colori, piuttosto che dar loro un effetto neon, allora la soluzione che fa per voi sono i capelli multicolor.

In questo caso, la vostra chioma sarà abbellita da un effetto di capelli arcobaleno, che ricorda un po’ fate e unicorni.

Il multicolor riguarda sia le tinte chiare e pastello del rosa, lilla e azzurro, sia quelle più scure e decise, come verde smeraldo, viola e blu notte.

Come tingere i vostri capelli

Capelli colorati vividi

Tintura permanente o temporanea?

Trattandosi in entrambi i casi di colorazioni davvero particolari e molto accese, il nostro consiglio è quello di optare per una tintura temporanea.

Ciò soprattutto in considerazione del fatto che una chioma così variopinta può stancare o può far venir voglia di cambiare e sbizzarrirsi ulteriormente.

Inoltre, nel caso in cui dovesse cambiare idea, i capelli risulterebbero meno stressati e maggiormente predisposti al cambiamento.

In definitiva, la tintura permanente è di sicuro più indicata per coloro che siano abituate al colore, mentre quella temporanea la consigliamo a coloro che non abbiano mai fatto ricorso a colorazioni.

Se vorrete, potrete anche ricorrere ai tanti spray colorati per capelli, in modo da avere una sorta di “anteprima” dell’effetto sulla vostra chioma prima di decidere per delle tinture permanenti fluo o multicolor.

Colorazione totale, a ciocca o I.llumia?

Capelli colorati con il trattamento Illumia

Capelli colorati con il trattamento Illumia

In entrambi i casi, potrete decidere liberamente di dipingere solo qualche ciocca, magari sulle punte, di limitare la colorazione solo alle radici o di estenderla sulla chioma intera.

Secondo noi, la colorazione totale è perfetta nel caso in cui optiate per i capelli arcobaleno: in questo caso, un effetto davvero apprezzabile si ha se decidete di colorare la chioma nella sua interezza con le diverse sfumature.

L’effetto WOW!, poi, è assicurato se vi abbinate la nuova tecnica di schiaritura I.llumia ideata da Matrix: questa consiste nel realizzare un effetto 3D del colore, applicando fino a quattro nuance di colore per dare più luminosità e brillantezza alla vostra chioma.

Per quanto riguarda, invece, la colorazione fluo, potete decidere sia per una colorazione totale che per una realizzata a ciocche.

Anche se con la colorazione totale l’effetto al buio è davvero sconvolgente e da lasciare senza fiato, noi preferiamo limitarlo solo a qualche ciocca, per un aspetto più sbarazzino e con una funzione accessoria rispetto al vostro look.

Quando sì e quando no?

Si tratta di tecniche molto semplici da realizzare su chi ha i capelli chiari.

Per quanto riguarda i capelli scuri, però, non sono impossibili: infatti, esistono colorazioni dedicate proprio a chi ha i capelli molto scuri.

Nello specifico, poi, rosa, lilla e nuance pastello stanno molto bene a coloro che hanno i capelli chiari, mentre per le capigliature scure sono più indicati rosso, viola e fucsia, che permettono di non dover ricorrere a decolorazioni eccessive.

Inoltre, le tinte multicolor sono più adatte alle chiome lunghe, sulle quali è possibile realizzare sfumature davvero particolari, mentre le tinte fluo sono perfette anche per i tagli di capelli più corti.

In generale, vi consigliamo di affidarvi al vostro hair stylist di fiducia per avere consigli più dettagliati sulla nuance più adatta a voi e sulle informazioni necessarie per proteggere i vostri capelli.

Fluo o multicolor?

Per concludere, pur essendo entrambe colorazioni particolari e davvero intense, se siete in dubbio, vi consigliamo di optare per l’effetto multicolor, che vi permette di utilizzare più colori anche pastello, mentre l’effetto fluo è sicuramente molto più appariscente!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.